Addio a Franco Zucca: dal grande cinema alla tv, una vita per il doppiaggio
in

Addio a Franco Zucca: dal grande cinema alla tv, una vita per il doppiaggio

Addio a Franco Zucca: dal grande cinema alla tv, una vita per il doppiaggio

 

Nato a Trieste nel 1952, zucca aveva iniziato la carriera come attore teatrale sui palcoscenici della sua città, per poi approdare ai teatri di Roma e Catania. La sua voce calda e profonda si è adattata alla perfezione per personaggi rimasti nella memoria del cinema. Dal Ben Kingsley di “Schindler’s List” al Gomez di Raul Julia ne “La famiglia Addams” uno e due, passando per Pete Postlethwaite in “Grazie, signora Thatcher” e “Nel nome del padre”. Michael Caine, solitamente doppiato da Dario Penne, prese invece la sua voce in “Rumori fuori scena”. 

 

Ma Zucca ha lavorato a tutto campo: nei film d’animazione (“A Bug’s Life – Megaminimondo”, “Monsters & Co.” e “L’era glaciale”, così come nei telefilm. Gli appassionati ricorderanno la sua voce legata a Reginald VelJohnson nella…

Leggi su www.tgcom24.mediaset.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0