Aggressione omofoba a Roma: picchiato attivista LGBT+ per un bacio con il compagno (video)
in ,

Aggressione omofoba a Roma: picchiato attivista LGBT+ per un bacio con il compagno (video)



Ennesimo caso di aggressione omofoba, in Italia, a Roma ai danni di persone LGBT+. A farne le spese questa volta, il giovane attivista e rifugiato d’origine latino-americana Christopher Jeanne Pierre Moreno ed il suo compagno. I giovani, intorno alle 21:00 di venerdì 26 febbraio, sono stati colpiti da calci e pugni da uno sconosciuto all’interno della stazione romana della metro di Valle Aurelia.

“Avevamo da poco brindato insieme con un amico per il mio compleanno, che sarebbe stato l’indomani – racconta Moreno a ‘Gaynews –, e stavamo attendendo l’ultimo treno per tornare a casa. Mentre mi baciavo col mio compagno, abbiamo sentito improvvisamente un uomo urlare dalla banchina di fronte: Che cosa fate? Non vi vergognate?. Dopo avergli risposto: Ma a te che ti frega? e aver ripreso a baciarmi col mio compagno, il tizio ha attraversato i binari e ci ha raggiunti, colpendo prima all’occhio il mio compagno. Impaurito, ha cercato di portarmi via e poi è fuggito. Ma io sono rimasto lì, non avendo paura di affrontarlo e continuando a chiedergli che problemi avesse”.

(Fonte del video: GayNews)

Aggressione omofoba a Roma: picchiato attivista LGBT+ Jean Pierre Moreno

Come si vede dal video postato sopra, l’uomo ha iniziato a colpire più volte Jean Pierre, che si è difeso mentre l’amico riprendeva tutto con uno smartphone. Quando l’aggressore si è chinato sulle rotaie per raccogliere pietre per scagliarle contro di loro, i due ragazzi hanno reagito allo stesso modo e minacciato di chiamare la polizia. A quel punto l’uomo è fuggito verso il sottopassaggio per poi salire sul treno che aspettava. L’indomani, il giovane attivista si è recato in ospedale per farsi refertare e, la domenica, presso un commissariato di polizia per sporgere denuncia.

Ecco cosa racconta Rosario Coco, referente di ‘Gaynet Roma’, di cui il giovane aggredito è socio,

“l’iter con le forze dell’ordine non è stato facile. La polizia ha…


Leggi su Attualità – GayPress.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0