Apple lo fa di nuovo: SSD più lenti sui nuovi modelli base di Mac mini e MacBook Pro
in

Apple lo fa di nuovo: SSD più lenti sui nuovi modelli base di Mac mini e MacBook Pro

Apple lo fa di nuovo: SSD più lenti sui nuovi modelli base di Mac mini e MacBook Pro

Con il lancio della prima generazione di prodotti basati su SoC M2 – MacBook Air e il MacBook Pro 13 -, Apple ha dato il via ad una pratica poco virtuosa che l'ha portata a risparmiare qualche dollaro sul costo dei materiali di assemblaggio, ovvero l'utilizzo di SSD più lenti sulle configurazioni base dei suoi nuovi computer.

Come abbiamo visto al tempo, il rallentamento non è dovuto alla scelta di equipaggiare i MacBook con memorie qualitativamente inferiori, bensì dal fatto di utilizzarne un quantitativo ridotto e andare quindi a inficiare le prestazioni di lettura e scrittura rispetto ai modelli precedenti. Ad esempio, la versione da 256 GB di MacBook Air 2020 faceva uso di 2 NAND da 128 GB in grado di offrire ottime velocità grazie alla possibilità di sfruttarle in in parallelo,…

Leggi su www.hdblog.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0