Arezzo, entrò in coma al settimo mese di gravidanza: domenica Cristina Rosi vedrà la figlia Caterina per la prima volta
in ,

Arezzo, entrò in coma al settimo mese di gravidanza: domenica Cristina Rosi vedrà la figlia Caterina per la prima volta

Arezzo, entrò in coma al settimo mese di gravidanza: domenica Cristina Rosi vedrà la figlia Caterina per la prima volta

Cristina Rosi, colpita da un infarto il 23 luglio 2020 al settimo mese di gravidanza, domenica potrà tornare a casa per qualche ora e vedere per la prima volta la figlia Caterina, nata con un parto cesareo a seguito dell’arresto cardiaco. Mamma e figlia subirono, entrambe, pesanti lesioni fisiche e Cristina rimase in coma per 11 mesi, mentre la bambina necessitava di assistenza continua. Il marito Gabriele Succi lanciò una raccolta fondi che gli ha permesso di mettere insieme oltre 193 mila euro e quindi di trasferire Cristina in un centro altamente specializzato in terapie neurologiche a Zirl, in Austria.

Dopo la visita a casa, la donna tornerà all’istituto di Agazzi di Arezzo, dove sta facendo la riabilitazione: per Succi si tratta di “un primo passo verso il totale…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0