in ,

Palermo, la zona rossa e la partita di ping pong della politica

Palermo, la zona rossa e la partita di ping pong della politica

In uno dei pezzi che abbiamo scritto sulla zona rossa a Palermo, c’era una descrizione sportiva degli eventi: la partita di ping pong della politica, con le persone nel ruolo di pallina. Troppe voci discordanti. Troppi numeri ondivaghi. Troppi significati differenti, attribuiti alle percentuali. E troppe narrazioni che non collimano, come se ci fosse una dialettica ostile, anche se non dichiarata, tra le rispettive propagande. Da una parte il Comune di Palermo, con il suo sindaco in testa,…

Leggi su livesicilia.it