Bimba precipitata a Torino, parla il patrigno: “Io la lanciavo in aria per gioco, poi mi è scivolata”
in ,

Bimba precipitata a Torino, parla il patrigno: “Io la lanciavo in aria per gioco, poi mi è scivolata”

Bimba precipitata a Torino, parla il patrigno: “Io la lanciavo in aria per gioco, poi mi è scivolata”

Le parole del patrigno al gip del tribunale di Torino.

Un gioco tragico, lo ha definito in questo modo Mohssine Azhar, ciò che è accaduto nella serata di giovedì scorso quando la piccola Fatima, di soli 3 anni, è precipitata nel vuoto, schiantandosi nel cortile interno e morendo il giorno dopo in ospedale, parlando al giudice per le indagini preliminari che lo ha interrogato.

Bimba precipitata a Torino, parla il patrigno al gip

L’uomo, attuale compagno della mamma di Fatima, è in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario nella forma del dolo eventuale: ascoltato dal gip del tribunale di Torino per l’interrogatorio di garanzia, ha fornito delle dichiarazioni spontanee, prima delle domande che il giudice gli ha posto attraverso le quali ha…

Leggi su www.notizie.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0