Bitritto, scarcerato il barista accusato dell’omicidio di un 27enne: “Al massimo è stato eccesso di legittima difesa”
in , ,

Bitritto, scarcerato il barista accusato dell’omicidio di un 27enne: “Al massimo è stato eccesso di legittima difesa”

Bitritto, scarcerato il barista accusato dell’omicidio di un 27enne: “Al massimo è stato eccesso di legittima difesa”

Non resta in carcere Francesco Assunto, il barista 31enne accusato di aver causato la morte di Giovanni Palazzotto all’alba di domenica scorsa bloccandolo per terra per impedirgli di entrare nel suo bar di Bitritto, nel Barese. Il decesso del 27enne “non sarebbe imputabile a un atto volontario dell’indagato”, ma il fatto di averlo bloccato per 16 minuti in posizione prona è dipeso dalla convinzione, da parte dell’indagato, “di trovarsi in presenza di un pericolo imminente e incombente di un’offesa ingiusta”.

In altri termini, secondo la giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari Antonella Cafagna, si sarebbe trattato di un comportamento di “assoluta eccezionalità”, che potrebbe figurare una legittima difesa o al massimo un “comportamento travalicante i confini…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0