Brindisi, aperto procedimento disciplinare per 4 infermieri “no vax”. La Asl mette nel mirino altri 131 operatori sanitari non vaccinati
in , ,

Brindisi, aperto procedimento disciplinare per 4 infermieri “no vax”. La Asl mette nel mirino altri 131 operatori sanitari non vaccinati



Via ai procedimenti disciplinari per i “no vax” in camice in forza alla Asl di Brindisi. Al momento si tratta di 4 infermieri, ma dai conti fatti e dagli elenchi consultati, gli operatori sanitari a rischio punizione sono in tutto 135 su un totale di 264 dipendenti non vaccinati, amministrativi inclusi.
I 4 infermieri per cui la direzione generale ha deciso di passare alle vie di fatto sarebbero gli unici ad aver dichiarato l’intento di sottrarsi al piano previsto per gli ospedalieri. Sugli altri ci sono accertamenti in corso.

La questione, del resto, è aperta da una decina di giorni. Iniziata con un provvedimento di ferie forzate (ancora in vigore) assunto dal direttore sanitario dell’ospedale Perrino di Brindisi. I contorni sono apparsi più chiari dopo un’istruttoria, aggiornata al primo pomeriggio del 29 marzo. Ci sono 34 medici, dipendenti dell’Azienda brindisina, 87 infermieri e 14 operatori sanitari che non si sono sottoposti ancora alla somministrazione della prima…


Leggi su Coronavirus – Il Fatto Quotidiano

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0