Caltagirone, l’atroce morte di un 14enne disabile. L’orrore in casa, fermata la madre: come l’avrebbe ucciso
in

Caltagirone, l’atroce morte di un 14enne disabile. L’orrore in casa, fermata la madre: come l’avrebbe ucciso

Caltagirone, l’atroce morte di un 14enne disabile. L’orrore in casa, fermata la madre: come l’avrebbe ucciso

Un ragazzino disabile di 14 anni è morto nella sua casa di Caltagirone, in Sicilia: gli inquirenti hanno fermato la madre, vedova di 45 anni. Il sospetto, terrificante, è che la donna possa aver abbandonato volutamente il figlio esponendolo ai raggi del sole. Secondo il medico legale, infatti, il decesso del giovanissimo potrebbe essere collegato a una “prolungata esposizione esterna del ragazzo, verosimilmente all’azione dei raggi solari, inconciliabile con la sede di ritrovamento della salma, tanto da far presupporre che sia da collocare almeno 36 ore prima dell’arrivo dei militari”. La donna, per evitare che i vicini sentissero odori nauseabondi e si insospettissero, avrebbe tra l’altro tenuto accesa l’aria condizionata in casa per tre giorni consecutivi.  

La vittima era affetta…

Leggi su www.liberoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0