Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”
in ,

Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”

Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”

Le parole del ministro degli Esteri Antonio Tajani pronunciate a margine di un incontro al Cairo con Al-Sisi su una sbandierata “collaborazione dell’Egitto” nei casi Regeni e Zaki erano state duramente criticate dai genitori del ricercatore ucciso dalle forze di sicurezza del dittatore africano.

Oggi, il numero due di Forza Italia rafforza il concetto: “Continuiamo a lavorare per raggiungere la verità, perché i colpevoli dell’omicidio vengano condannati. Continueremo a insistere con l’Egitto perché si possa fare piena luce e i colpevoli possano essere perseguiti”.

Tajani annuncia che non ci sarà “nessun tentennamento” ma parlando con l’Ansa riconosce che con l’Egitto si debba “parlare” anche su altri temi perché l’Italia ha “il dovere di garantire la…

Leggi su www.tpi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0