Chef ucciso, confessa il killer di Madeddu: motivi passionali dietro il brutale omicidio
in ,

Chef ucciso, confessa il killer di Madeddu: motivi passionali dietro il brutale omicidio

Chef ucciso, confessa il killer di Madeddu: motivi passionali dietro il brutale omicidio

C’è una svolta nelle indagini sul brutale omicidio di Alessio Madeddu, lo chef 52enne di Teulada, in Sardegna, trovato morto giovedì mattina davanti al suo locale “Sabor’e Mari” di Porto Budello, ucciso a colpi di accetta. 

Ad uccidere lo chef, balzato all’onore delle cronache e diventato un volto noto grazie alla partecipazione nel 2018 al programma “4 Ristoranti”, condotto su Sky da Alessandro Borghese, sarebbe stato Angelo Brancasi, panettiere di Sant’Anna Arresi.

Brancasi, difeso dall’avvocato Roberto Zanda, ha confessato nella notte l’omicidio di Madeddu. Scrive L’Unione Sarda che il panettiere, davanti al pm Rita Cariello, ha raccontato di aver colpito Madeddu per motivi passionali. Brancasi sarebbe stato geloso della moglie che lavorava al ristorante e…

Leggi su www.ilriformista.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0