Coronavirus, lo studio sul protocollo per le cure precoci a casa con antinfiammatori nei pazienti lievi: “Ridotti i ricoveri”
in ,

Coronavirus, lo studio sul protocollo per le cure precoci a casa con antinfiammatori nei pazienti lievi: “Ridotti i ricoveri”

Coronavirus, lo studio sul protocollo per le cure precoci a casa con antinfiammatori nei pazienti lievi: “Ridotti i ricoveri”

Il professore Giuseppe Remuzzi (Istituto Mario Negri) lo diceva già un anno fa ovvero l’esistenza della possibilità di curare a casa i pazienti con sintomi lievi di Coronavirus evitando così i ricoveri utilizzando precocemente – anche prima del tampone positivo – un antinfiammatorio non steroideo. Lo studio Cover 1 aveva quindi dimostrato su un piccolo gruppo di pazienti l’efficacia di questo approccio che è entrato nelle linee guida lo scorso 26 aprile. Lo studio Cover 2 – pubblicato sulla rivista MedrXiv e quindi non ancora revisionato – ha messo a punto in un algoritmo l’intervento precoce con nimesulide. Otto medici di famiglia tra le Ats o Asl di Bergamo, Varese e Teramo – tra gennaio e maggio di quest’anno – hanno trattato così a casa 108 pazienti. In un solo caso c’è stata la…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0