Coronavirus, report Gimbe: ‘Richiami vaccinali in ritardo. In 22,6 milioni devono farla entro il 31 dicembre: servono 610mila iniezioni al giorno’
in , ,

Coronavirus, report Gimbe: ‘Richiami vaccinali in ritardo. In 22,6 milioni devono farla entro il 31 dicembre: servono 610mila iniezioni al giorno’

Coronavirus, report Gimbe: ‘Richiami vaccinali in ritardo. In 22,6 milioni devono farla entro il 31 dicembre: servono 610mila iniezioni al giorno’

Mentre crescono i casi e aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva e i decessi, con l’incidenza che inizia a raggiungere livelli preoccupanti in 18 province, la campagna per i richiami vaccinali rischia di entrare in un imbuto. La stima è fornita dalla Fondazione Gimbe nell’ultimo report settimanale in cui si parla di “netto ritardo” in questo momento. “Su questo fronte – spiega il presidente Nino Cartabellotta – preoccupano particolarmente i 2,1 milioni di over 80, i 4,4 milioni di 70-79enni, i 5,1 milioni di 60-69enni e i 6,2 milioni di 50-59enni che, visti i dati sull’efficacia vaccinale a 6 mesi e a fronte delle imminenti festività natalizie che implicheranno certamente un aumento dei contatti sociali in luoghi chiusi, risultano ancora scoperti dalla terza…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0