Cortocircuito solidale | Nel gran baccano milanese intorno al piccolo Enea è andato tutto male – Linkiesta.it

Cortocircuito solidale | Nel gran baccano milanese intorno al piccolo Enea è andato tutto male – Linkiesta.it

Cortocircuito solidale | Nel gran baccano milanese intorno al piccolo Enea è andato tutto male – Linkiesta.it

Poteva succedere ovunque, e invece è successo proprio a . È successo alla Mangiagalli, l'ospedale dove nascono i veri milanesi, la fabbrica della futura classe dirigente, dove si narra che se vai in solvenza al Santa Caterina viene Cracco a prepararti un toast, dove ci sono le sale parto con la cromoterapia e le casse stereo con i suoni della natura, e soprattutto dove c'è la ruota per la vita, l'ultimo chiodo nella bara del diritto all'anonimato.

La verità è che nella storia di Enea tutto è andato male. La sua mamma lascia il bambino al sicuro insieme con una lettera, dice che ha partorito in ospedale per stare più tempo con il neonato che è «super sano», e che gli vuole bene, ma non può tenerlo.

La gente questa cosa non la accetta, perché l'unico concetto…

Leggi su www.linkiesta.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0