“Così spiego l’identità di genere dando voce alle persone transgender”. Storie di umanità e denuncia per provare a cambiare la società
in ,

“Così spiego l’identità di genere dando voce alle persone transgender”. Storie di umanità e denuncia per provare a cambiare la società

“Così spiego l’identità di genere dando voce alle persone transgender”. Storie di umanità e denuncia per provare a cambiare la società

Per parlare di questo libro che affronta il tema dell’identità si è scelto di utilizzare il simbolo ə (ossia lo schwa) al posto del plurale maschile, in modo da includere tutto lo spettro dei generi

Chi l’ha detto che le rivoluzioni non possono partire da una maglietta rosa con l’unicorno? La battaglia per i diritti delle persone transgender di Camilla Vivian è iniziata da qui. Da un oggetto banale: “Mia figlia la voleva indossare e io proprio non capivo perché un maschio non potesse farlo”. Lo racconta lei stessa nell’introduzione del suo secondo libro Gender, libera tuttə (edito da Baldini Castoldi). È la lotta per difendere il diritto a indossare una semplice maglia che l’ha portata a interrogarsi, a studiare per capire cosa fosse l’identità di genere. E questo libro…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0