Da Grande, tre ore di E poi c’è Cattelan sono un po’ troppe
in

Da Grande, tre ore di E poi c’è Cattelan sono un po’ troppe

Da Grande, tre ore di E poi c’è Cattelan sono un po’ troppe

Da Grande è un programma già visto per chi conosce Alessandro Cattelan: è il suo E Poi c’è Cattelan, ma lungo tre ore. Una durata che sarebbe stata eccessiva anche per Sky Uno, che saggiamente lo aveva fatto, e pensato, per la seconda serata e in formato breve. Un motivo ci sarà stato.

Da Grande non è un format innovativo: Da Grande è Cattelan. Cattelan è il format, nella forma e nel contenuto, un po’ come Fiorello, che però – vuoi per età, vuoi per inclinazioni, vuoi per qualità – ha sempre puntato al varietà all’italiana con un po’ di (vera) grandeur USA, giocando così un po’ più ‘facile’ sull’Ammiraglia Rai (per quanto possa essere facile portare e duettare con Liza Minnelli, per dire…). Il format Cattelan è un animale strano: galattico per Rai…

Leggi su www.tvblog.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0