Dall’Afghanistan all’Italia, Di Maio alla festa del Fatto. ‘Improbabile che il governo talebano sia riconosciuto. Salvini? Scelga tra Meloni e il bene del Paese’
in ,

Dall’Afghanistan all’Italia, Di Maio alla festa del Fatto. ‘Improbabile che il governo talebano sia riconosciuto. Salvini? Scelga tra Meloni e il bene del Paese’

Dall’Afghanistan all’Italia, Di Maio alla festa del Fatto. ‘Improbabile che il governo talebano sia riconosciuto. Salvini? Scelga tra Meloni e il bene del Paese’

In collegamento da Doha, Qatar, dove ha fatto tappa nel suo viaggio diplomatico nei Paesi della regione dell’Afghanistan (domani 5 settembre sarà in Pakistan), è intervenuto alla Festa del Fatto quotidiano, intervistato dal vicedirettore Salvatore Cannavò e da Fabrizio D’Esposito. Un dialogo a cavallo tra politica estera e politica interna, dove Di Maio ha difeso la politica estera italiana, escluso che si possa arrivare a un riconoscimento del governo talebano e battuto sul tasto del multilateralismo, come un’opportunità per aiutare sia il popolo afghano che, di riflesso, i popoli europei messi al rischio dalla minaccia del terrorismo. Parlando di politica italiana, Di Maio ha difeso la presenza del M5S nel governo Draghi e criticato le fibrillazioni provocate…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0