Decreto Coronavirus, anestesisti contro le Regioni: “Una follia le soglie delle terapie intensive al 15%. Bisogna fare le formiche non le cicale”
in ,

Decreto Coronavirus, anestesisti contro le Regioni: “Una follia le soglie delle terapie intensive al 15%. Bisogna fare le formiche non le cicale”

Decreto Coronavirus, anestesisti contro le Regioni: “Una follia le soglie delle terapie intensive al 15%. Bisogna fare le formiche non le cicale”

Gli anestesisti stroncano la richiesta delle Regioni di fissare al 15% la soglia di occupazione di posti letto in terapia intensiva che farebbe scattata la zona gialla. La bocciatura è senza mezzi termini: “Una follia”, la definisce Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell’Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi-Emac). “Spero che non venga avallata, mentre siamo d’accordo nel portarla al 5% come proposto inizialmente”, spiega all’Adnkronos Salute definendo quest’ultima ipotesi come “molto più ragionevole”.

Vergallo riflette: “La questione, che forse molti politici regionali non capiscono, è che tra un contagio e un ricovero in rianimazione possono passare anche 15-20 giorni. Se andiamo a vedere cosa è accaduto in passato, in questo lasso di tempo il…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0