Detenuti col reddito di cittadinanza: scattano i controlli preventivi. In 4 anni non erano mai partiti
in , ,

Detenuti col reddito di cittadinanza: scattano i controlli preventivi. In 4 anni non erano mai partiti

Detenuti col reddito di cittadinanza: scattano i controlli preventivi. In 4 anni non erano mai partiti

detenuti, reddito cittadinanza

Boss mafiosi, detenuti col reddito di cittadinanza: dal 20 gennaio 2023 è finita la pacchia. È infatti entrato finalmente in vigore il Protocollo operativo tra Inps e ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (Dap), che d’ora in poi consentirà la verifica mensile e automatica dell’eventuale stato detentivo dei richiedenti il reddito, prima dell’erogazione del beneficio. In più, il protocollo consentirà all’Istituto, guidato da Pasquale Tridico, di disporre revoca e recupero di un’indebita prestazione erogata. Perché un esercito di detenuti avevano chiesto e avuto il bonus. Direttamente dietro le sbarre.

Detenuti col reddito di cittadinanza: i controlli partiti solo col governo Meloni

Lo rende noto il quotidiano Libero, sottolineando…

Leggi su www.secoloditalia.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0