Droga e cellulari in carcere
in ,

Droga e cellulari in carcere

Droga e cellulari in carcere

La polizia penitenziaria ha fermato i familiari di due detenuti nel carcere di Augusta che stavano introducendo della droga. Gli agenti hanno effettuato l’attività di controllo con i cani antidroga: all’interno di una borsa porta oggetti di un familiare di un detenuto che stava per accedere in Istituto per effettuare un colloquio trovati 7 involucri contenenti circa 636 grammi di hashish, 6 micro telefonini completi di scheda telefonica ed alcune chiavette usb. L’uomo è stato arrestato.

Nella stessa giornata è stato fermato un’altro familiare di un detenuto che nascondeva 4,37 grammi di hashish. In questo caso è scattata la denuncia. “L’ unità cinofila antidroga della polizia penitenziaria – commenta il segretario generale del Sindacato polizia penitenziaria Carmine Olanda –…

Leggi su www.lasiciliaweb.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0