E' morto Bo Hopkins, star "cattiva" di "American Graffiti" e "Fuga di mezzanotte"
in

E' morto Bo Hopkins, star "cattiva" di "American Graffiti" e "Fuga di mezzanotte"

E' morto Bo Hopkins, star "cattiva" di "American Graffiti" e "Fuga di mezzanotte"

Nato a Greenville, North Carolina, nel 1938, Bo Hopkins (all’anagrafe William Hopkins) si arruolò nell’esercito a 16 anni, e dopo aver finito il servizio militare si dedicò alla recitazione, ottenendo quasi sempre ruoli di supporto ma memorabili, come quello di Clarence ‘Crazy’ Lee nell’iconico western “Il mucchio selvaggio” di Sam Peckinpah (1969), che lo rivolle anche nel film del 1972 “Getaway, il rapinatore solitario” con Steve McQueen e Ali MacGraw e nel ruolo di un esperto di armi e assassino psicopatico in “Killer elite” (1975).

Fu però la parte di Joe Young, il capo della gang di “American Graffiti” (1973) di George Lucas a consacrarlo come cattivo per eccellenza.

 Tra le successive interpretazioni di Hopkins, da ricordare quelle nel western “I giustizieri del West”…

Leggi su www.tgcom24.mediaset.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0