È morto Giorgio Coraluppi, il padre della videoconferenza
in

È morto Giorgio Coraluppi, il padre della videoconferenza

È morto Giorgio Coraluppi, il padre della videoconferenza

È scomparso Giorgio Coraluppi, 88 anni, fondatore di Compunetix e altre aziende, italiano emigrato da sessant’anni negli Stati Uniti. Coraluppi è uno degli innovatori più importanti di cui non avete mai sentito parlare, probabilmente, ma che con la sua scomparsa lascia un enorme vuoto. Tra le sue invenzioni, l’algoritmo per la videoconferenza che ha permesso alla Nasa negli anni Settanta e Ottanta di collegare migliaia di tecnici e ingegneri in maniera automatica per la pianificazione dei lanci delle missioni Apollo e poi degli Shuttle, e che oggi è alla base di tutti i sistemi di videoconferenza che sono risultati fondamentali, ad esempio, per riuscire a superare la pandemia: Zoom, Teams, FaceTime, WhatsApp.

Non è retorica dire che Coraluppi (aveva un dottorato in ingegneria al…

Leggi su www.wired.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0