Eni, indagati il pm “anti-Cav” De Pasquale e il collega Spadaro. L’accusa: “nascosero” prove a difesa
in ,

Eni, indagati il pm “anti-Cav” De Pasquale e il collega Spadaro. L’accusa: “nascosero” prove a difesa

Eni, indagati il pm “anti-Cav” De Pasquale e il collega Spadaro. L’accusa: “nascosero” prove a difesa

Avrebbero “nascosto” documenti a favore degli indagati, poi tutti assolti, nell’inchiesta sul processo per corruzione internazionale con al centro il presunto pagamento di tangenti da parte di Eni e Shell per ottenere la licenza del campo petrolifero Opl-245 in Nigeria. Per questo la procura di Brescia ha indagato il procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale, già noto per essere stato il pm del processo contro sui diritti Tv, e il pm Sergio Spadaro. I due magistrati che devono rispondere dell’articolo 328 del codice penale, ossia rifiuto e omissione di atti d’ufficio.

Il video sparito dai radar del processo

L’indagine sarebbe stata aperta una decina di giorni fa e, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Adnkronos, «riguarda la questione delle prove…

Leggi su www.secoloditalia.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0