“Era un termine inadeguato”: Valditara si scusa per le parole sull’umiliazione come “fattore di crescita”
in ,

“Era un termine inadeguato”: Valditara si scusa per le parole sull’umiliazione come “fattore di crescita”

“Era un termine inadeguato”: Valditara si scusa per le parole sull’umiliazione come “fattore di crescita”

La pioggia di critiche ricevute dopo aver sostenuto che per gli studenti che compiono atti di bullismo siano necessari i lavori socialmente utili perché “l’umiliazione è un fattore fondamentale di crescita della personalità” ha fatto fare un passo indietro al ministro dell’Istruzione e del merito Giuseppe Valditara. In una nota il leghista ha chiarito la sua posizione, scusandosi per l’uscita infelice. “Ho utilizzato un termine che non spiega affatto il senso del mio ragionamento – scrive – stavo intervenendo su un episodio oggettivamente intollerabile, quello di uno studente che ha preso a pugni una professoressa. Ho affermato che sospendere per un anno quel ragazzo non ha molto senso, molto meglio responsabilizzarlo facendogli svolgere lavori socialmente utili alla…

Leggi su www.tpi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0