Fa restaurare una statua di santa Rosa del 700: “È il mio grazie al monastero per l’accoglienza ricevuta”

Fa restaurare una statua di santa Rosa del 700: “È il mio grazie al monastero per l’accoglienza ricevuta”

Fa restaurare una statua di santa Rosa del 700: “È il mio grazie al monastero per l’accoglienza ricevuta”

Restaurata una statua di santa Rosa del ‘700. Domani, domenica 16 aprile, alle 17, al monastero di santa Rosa, la cerimonia di posizionamento. L’evento, organizzato dall’imprenditore Antonio Di Pietro, autore del libro Da Telese a Viterbo. La mia vita, è promosso in collaborazione con il Comune di Viterbo. Alla cerimonia, oltre alla sindaca Chiara Frontini, saranno presenti il vescovo Orazio Francesco Piazza, il sindaco di Telese Giovanni Caporaso, la madre superiora del monastero di santa Rosa, suor Francesca Pizzaia, Eleonora Rava del Centro studi santa Rosa da Viterbo e Giorgio Capriotti, autore dell’intervento di restauro. Coordinerà la cerimonia la professoressa Paola Pogliani.

“L’idea del restauro dell’opera – spiega Di Pietro – è partita poco dopo la prima…

Leggi su lacittanews.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0