Il fotografo che ha contestato Salvini in Polonia, Sergio Ferri: “Non sopporto sciacallaggio e ipocrisia”
in ,

Il fotografo che ha contestato Salvini in Polonia, Sergio Ferri: “Non sopporto sciacallaggio e ipocrisia”

Il fotografo che ha contestato Salvini in Polonia, Sergio Ferri: “Non sopporto sciacallaggio e ipocrisia”

Sergio Ferri è stato il più duro contestatore di in Polonia. Il segretario della Lega, nel suo viaggio ai confini con l’Ucraina per portare solidarietà e sostegno alla popolazione colpita dalla guerra, è inciampato in un colpo di scena imprevisto. Una contestazione ironica e fortemente critica. Sorta di agguato, quello che gli ha testo Wojciech Bakun, sindaco di Przemysl, a una decina di chilometri dal confine con il Paese invaso.

Bakun, dopo aver ringraziato l’Italia per il sostegno ai rifugiati ucraini (oltre due milioni secondo le Nazioni Unite) ha tirato fuori una t-shirt con il volto di Vladimir Putin uguale a quella che Salvini aveva sfoggiato in Piazza Rossa a Mosca, quando celebrava il Presidente della Russia. “Io non la ricevo, venga con me al confine…

Leggi su www.ilriformista.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0