Il più grave a Taranto: 41 enne perde una mano per l’esplosione di un petardo Gravi incidenti anche ad Andria ed a Monopoli. Bòtti di capodanno: in Puglia violati anche divieti. Nascite: ad Andria a mezzanotte e mezza è venuta al mondo Maria
in ,

Il più grave a Taranto: 41 enne perde una mano per l’esplosione di un petardo Gravi incidenti anche ad Andria ed a Monopoli. Bòtti di capodanno: in Puglia violati anche divieti. Nascite: ad Andria a mezzanotte e mezza è venuta al mondo Maria

Il più grave a Taranto: 41 enne perde una mano per l’esplosione di un petardo Gravi incidenti anche ad Andria ed a Monopoli. Bòtti di capodanno: in Puglia violati anche divieti. Nascite: ad Andria a mezzanotte e mezza è venuta al mondo Maria Screenshot 20220101 073319

Nell’immagine tratta da video diffuso in messaggerie, un cassonetto fatto esplodere. Accaduto nella Bat dove, ad Andria, si è registrato anche un grave incidente (amputate quattro dita della mano destra ad un uomo) per i bòtti di capodanno. Ma ad Andria anche, e soprattutto, una delle prime nate in Italia: Maria, tre chili e mezzo, venuta alla luce a mezzanotte e mezza.

Tornando ai bòtti: divieti violati, in Puglia, e vari feriti. Il più grave nel quartiere Tamburi di Taranto dove un 41enne ha perso la mano destra, gravemente lesa per l’esplosione di un petardo in fase di accensione. Accaduto ieri nel tardo pomeriggio. Trasportato in codice rosso al “Santissima Annunziata” è stato poi trasferito al policlinico di Bari per un tentativo di parziale ricostruzione dell’arto.

Un altro…

Leggi su www.noinotizie.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0