In Libano tornano i venti della guerra civile
in

In Libano tornano i venti della guerra civile

In Libano tornano i venti della guerra civile

Come i vulcani anche i conflitti civili in Libano si risvegliano ciclicamente; la crisi sociale ed economica, l’impasse di natura politica, la corruzione dilagante, la povertà prevalente, i conflitti regionali ai confini permanenti affliggono la terra dei cedri e la fanno ripiombare nuovamente nell’incubo di una nuova guerra intestina, tutti contro tutti. La guerra civile si è materializzata nuovamente una mattina d’ottobre del 2021, cecchini dai tetti, armi automatiche per le strade , carri armati dell’esercito mentre sulle arterie della capitale continuava imperterrito il viavai delle macchine e i bambini nelle classi venivano fatti inginocchiare per terra per evitare il rischio di pallottole vaganti. La miccia è stata accesa dai movimenti sciiti di amal ed hiz’bullah.

Un corteo marcia…

Leggi su www.huffingtonpost.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0