Inferno in autostrada, due morti e un ferito grave. Le vittime avevano 29 e 34 anni
in

Inferno in autostrada, due morti e un ferito grave. Le vittime avevano 29 e 34 anni


Giornata drammatica sull’ autostrada A4 oggi – 31 marzo – poco prima delle 18. Due terribili incidenti si sono verificati tra i caselli di San Donà e Cessalto in Veneto: ci sono stati due morti nel primo tamponamento tra un mezzo pesante e un furgone e un ferito nel secondo sinistro tra due mezzi pesanti.

Il primo incidente 2 km circa dopo il casello di San Donà in direzione Trieste. I pompieri arrivati da San Donà e Mestre e Motta di Livenza, hanno messo in sicurezza i mezzi ed utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici estratto le due persone rimaste incastrate. Purtroppo nonostante i soccorsi il medico del Suem ha dovuto dichiarare la morte di due giovani uomini: si tratta di un friulano di 29 anni e di un albanese di 34 di cui non sono state rese ancora note le generalità. Continua dopo la foto

Pochi minuti dopo c’è stato un altro incidente, sempre un tamponamento durante un sorpasso tra mezzi pesanti al chilometro 428. I vigili del fuoco hanno estratto un’autista rimasto incastrato al posto guida. L’uomo è stato stabilizzato dal personale sanitario del Suem e trasferito in ospedale. Su entrambi gli incidenti è intervenuto il personale ausiliario dell’autostrada e la polstrada. Continua dopo la foto

L’autostrada è rimasta interessata dall’intervento per due ore. Nel 2020 l’Istat registra il crollo record di incidenti, feriti e vittime sulle strade italiane. Secondo una stima preliminare, da gennaio a settembre – complici le restrizioni…

Leggi su Top news – Caffeina Magazine


Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0