Ivan Larcher confermato alla presidenza di Joy Val di Non Alps. E da Trento arrivano i contributi provinciali
in ,

Ivan Larcher confermato alla presidenza di Joy Val di Non Alps. E da Trento arrivano i contributi provinciali

Ivan Larcher confermato alla presidenza di Joy Val di Non Alps. E da Trento arrivano i contributi provinciali

Riconferme e volti nuovi nel nuovo cda di Joy Val di Non Alps, che ieri ha tenuto l’assemblea dei soci.

Alla presidenza rimane Ivan Larcher, affiancato alla vicepresidenza da Marcello Grossi; in cda conferma per Marino Fanti, mentre le new entry sono date da Elisa Chini, già assessora del Comune di Predaia, e da Tania Seppi, della famiglia gestrice del Rifugio Mezzavia.

Lasciano quindi il cda Nicola Sicher ed Elisa Albasini.

Nel corso dell’assemblea il presidente Larcher ha potuto dare notizia dell’avvenuto ricevimento di una comunicazione da parte della Giunta provinciale tanto attesa e fondamentale per la vita della società.

In sede di assestamento di bilancio si provvederà all’erogazione di 1,3 milioni di euro, l’intero importo richiesto dalla società per garantire la…

Leggi su www.lavocedeltrentino.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0