Katia Ricciarelli usa un termine omofobo e poi si arrabbia per uno scherzo: “Me ne vado a casa se continuate così”
in

Katia Ricciarelli usa un termine omofobo e poi si arrabbia per uno scherzo: “Me ne vado a casa se continuate così”

usa un termine omofobo e poi si arrabbia per uno scherzo: “Me ne vado a casa se continuate così”

Ci risiamo, anche in questa edizione del Grande Fratello Vip è volato il primo termine omofobo. Questa volta ad utilizzare una parola discriminatoria è stata Katia Ricciarelli. Ieri sera la soprano stava parlando con e commentando il suo look ha detto: “Sembri un po’ un ricc****e“.  Ovviamente su Twitter c’è già chi chiede la squalifica, ma va ricordato che per scivoloni di questo tipo nessun concorrente è mai stato squalificato (nemmeno per casi più gravi come quello di Marco Predolin).

Ormai è chiaro che i concorrenti over 60 abbiano un grosso problema con i termini omofobi. Evidentemente l’uso che veniva fatto di certe parole decenni fa continua a far credere loro che si possa infilarle ovunque senza pensarci troppo (poi le lezioni che fanno non…

Leggi su www.biccy.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0