La morte sul Lagorai, Arianna e la passione infinita per la montagna fra scalate, scialpinismo e snowboard
in ,

La morte sul Lagorai, Arianna e la passione infinita per la montagna fra scalate, scialpinismo e snowboard

La morte sul Lagorai, Arianna e la passione infinita per la montagna fra scalate, scialpinismo e snowboard

La giovane vittima della valanga di ieri, 24 gennaio, lavorava al bar Bazar di Pergine ed era un’esperta di sport invernali. Il 3 luglio scorso si trovava sulla Marmolada ma non fu coinvolta nella tragica valanga che uccise 11 persone. Anche il compagno di escursione Guido Trevisan, rimasto ferito in val Campelle, aveva un forte legame con il ghiacciaio, dove gestiva il rifugio Pian dei Fiacconi, devastato da una slavina nel dicembre 2020

LA TRAGEDIA È la trentenne Arianna Sittoni di Pergine la vittima della valanga

Leggi su www.ladige.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0