“La presenza del cane aiuta moltissimo, rompe certe barriere anche con i ragazzi più timid…
in ,

“La presenza del cane aiuta moltissimo, rompe certe barriere anche con i ragazzi più timid…

“La presenza del cane aiuta moltissimo, rompe certe barriere anche con i ragazzi più timidi”. Alberto Badellino, responsabile coadiutore della IAA Dog Therapy in Piemonte, racconta così l’esperimento nato a Torino e ora replicato in diverse città: portare la pet therapy nelle scuole. “Siamo partiti dagli ospedali e poi purtroppo essendoci stato il Coronavirus abbiamo inventato questa cosa di venire nelle scuole”, spiega Ludovica Vanni, presidentessa di For a smile Onlus.

Video di Giulia Destefanis per Gedi Watch, il magazine digitale del gruppo Gedi


Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0