La Russa dice che la Lega è più esposta al rischio di infiltrazioni neofasciste
in ,

La Russa dice che la Lega è più esposta al rischio di infiltrazioni neofasciste

La Russa dice che la Lega è più esposta al rischio di infiltrazioni neofasciste

«Noi con i neofascisti e il folclorismo nostalgico non abbiamo niente a che spartire, la sinistra si metta l’anima in pace», dice al Foglio Ignazio Benito Maria La Russa, vicepresidente del Senato, fondatore di Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni. «Movimenti come Forza Nuova fanno, volenti o nolenti, il gioco della sinistra che, abbandonate le battaglie storiche, parla soltanto di sbarchi, ius soli e ddl Zan. Con l’antifascismo di maniera questi signori s’illudono di colmare un vuoto di contenuti che è vuoto di idee». E, aggiunge, a essere più esposta al rischio di infiltrazioni fasciste è la Lega, molto più di Fratelli d’Italia.

La Russa nega la «connivenza», anche perché – dice – «noi con il fascismo abbiamo fatto i conti nella seconda metà del secolo…

Leggi su www.linkiesta.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0