La startup italiana che vuole costruire nanosatelliti per l'internet delle cose
in

La startup italiana che vuole costruire nanosatelliti per l'internet delle cose

La startup italiana che vuole costruire nanosatelliti per l'internet delle cose

Round da 5 milioni per Apogeo Space (già GP Advanced Projects), azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di nanosatelliti, grazie all’ingresso del fondo Primo Space. Si tratta, sino ad oggi, dell’ottavo in ordine cronologico e del più significativo, in termini economici, investimento di Primo Space, parte di Primo Ventures, fondo italiano specializzato nel settore della New Space Economy.

Apogeo Space, nome della nuova azienda che mantiene il Dna e la mission della precedente GP Advanced Projects, grazie all’intervento di Primo Space si pone l’obiettivo di realizzare una costellazione di satelliti in miniatura (pico-satelliti) in grado di garantire connettività a dispositivi Internet of Things (IoT) a livello globale. L’entrata in servizio della…

Leggi su www.wired.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0