L’appello di una madre della Carnia per far operare il figlio disabile
in ,

L’appello di una madre della Carnia per far operare il figlio disabile

L’appello di una madre della Carnia per far operare il figlio disabile Una lista d’attesa indefinita per far operare il figlio disabile.

Una signora che vive in Carnia ha chiesto aiuto per il figlio disabile che ha bisogno di un intervento chirurgico ma è stato messo in una lista con tempi di attesa indefiniti. Il giovane, che ha 31 anni ed è affetto da Sclerosi multipla progressiva, è tetraplegico da circa 5 anni.

La madre racconta che lo scorso anno, dopo un peregrinare (dal 2020) da una struttura sanitaria all’altra,  il figlio è stato operato di “Cistolitotomia + resezione del terzo lobo”. Ma ora presenta recidiva di calcolosi vescicale e l’urologo di riferimento dell’ospedale di Tolmezzo ha proposto  la cistolitotrissia aggiungendo però che “tempi di attesa indefiniti vista l’attuale indisponibilità di litotritore”. Sembra che…

Leggi su www.friulioggi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0