Leo Gullotta: «Ecco perché ho sposato il mio compagno di una vita»
in

Leo Gullotta: «Ecco perché ho sposato il mio compagno di una vita»

Leo Gullotta: «Ecco perché ho sposato il mio compagno di una vita»

«Ci sono voluti trent’anni per questa legge che è legge di civiltà». Cosi Leo Gullotta – protagonista della nuova puntata di Ossi di Seppia. Il rumore della memoria, disponibile su RaiPlay dall’8 giugno – ripercorre il lungo percorso politico e sociale per arrivare all’approvazione della legge sulle unioni civili, entrata in vigore il 5 giugno  2016. L’attore ha parlato per la prima volta della propria omosessualità nel 1995, rispondendo semplicemente a una domanda di un giornalista: «Quando me lo hanno chiesto, io ho risposto “sì, perché? Mi dica”».

E, dopo una vita insieme, due anni dopo l’approvazione della legge Cirinnà ha deciso di unirsi civilmente: «Mi sono sposato con il mio congiunto, ora si dice così (ride, ndr),  compagno da una vita, marito, insomma la…

Leggi su www.vanityfair.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0