L’eutanasia e la legge | Non è negando il diritto a morire “bene” che si difende il diritto alla cura dei fragili – Linkiesta.it
in

L’eutanasia e la legge | Non è negando il diritto a morire “bene” che si difende il diritto alla cura dei fragili – Linkiesta.it

L’eutanasia e la legge | Non è negando il diritto a morire “bene” che si difende il diritto alla cura dei fragili – Linkiesta.it

Purtroppo è molto più complicata di quanto appaia dalle cronache giornalistiche la vicenda di Mario, il 43enne tetraplegico, vittima dieci anni fa di un gravissimo incidente stradale e da allora completamente paralizzato.

Il Comitato etico della Regione Marche ha riconosciuto nel suo caso sussistenti i presupposti stabiliti dalla sentenza 242 /2019 della Corte Costituzionale per considerare non punibile l’aiuto al suicidio – patologia irreversibile, grave sofferenza fisica o psicologica, dipendenza da trattamenti di sostegno vitale e capacità di prendere decisioni libere e consapevoli – in cui ha però nel contempo dichiarato di non potere fornire una valutazione in ordine alla dose e alla modalità di somministrazione del farmaco (Tiopentale sodico) da utilizzare ai fini del…

Leggi su www.linkiesta.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0