L’improbabile capriola moderata che Fratelli d’Italia vuole vendere in campagna elettorale
in ,

L’improbabile capriola moderata che Fratelli d’Italia vuole vendere in campagna elettorale

L’improbabile capriola moderata che Fratelli d’Italia vuole vendere in campagna elettorale

non sembra il tipo da spettacolari metamorfosi democristiane che ci ha offerto Luigi Di Maio. E difficilmente finirà per iscrivere i suoi eurodeputati al gruppo del Partito Popolare europeo. Non è ancora chiaro se per convinzione o per necessità (per il momento optiamo per la seconda), ma è evidente un suo riposizionamento politico in Europa e nei confronti di Bruxelles a mano a mano che si avvicinano le elezioni del 25 settembre e si addensano quelle «nubi all’orizzonte» di cui parla Mario Draghi.

Nonostante la richiesta continua di elezioni anticipate, lei sperava tutto sommato che l’emergenza economica e sociale che esploderà in autunno se la beccassero tra i denti il premier attuale e il suo governo di unità nazionale. Che e Silvio…

Leggi su www.linkiesta.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0