Lo studio che dimostra che non si uccide una donna per follia  
in ,

Lo studio che dimostra che non si uccide una donna per follia  

Lo studio che dimostra che non si uccide una donna per follia  

AGI –  C’è una statistica all’interno della relazione della Commissione parlamentare sul femminicidio da cui si evince, dati alla mano, che non si uccide una donna per ‘follia’ ma nel completo possesso delle proprie facoltà mentali nella maggior parte dei casi. “Spesso si dice che questi uomini che uccidono sono malati psichiatrici ma ora ci sono delle evidenze che abbattono lo stereotipo – spiega all’AGI il magistrato Fabio Roia, in prima linea da molti anni nell’analisi del fenomeno criminale e tra gli autori del dossier -. La nostra inchiesta stabilisce che c’è invece un abuso di perizie psichiatriche per l’accertamento dei fatti”.

Solo nel 20% dei casi c’è l’assoluzione per incapacità d’intendere  

Il dato è stato elaborato sulla base dell’analisi dei femminicidi di due…

Leggi su www.agi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0