Mafia e ‘impresentabili’, botta e risposta tra Falcone e Lagalla
in ,

Mafia e ‘impresentabili’, botta e risposta tra Falcone e Lagalla

Mafia e ‘impresentabili’, botta e risposta tra Falcone e Lagalla

Maria Falcone, sorella del giudice assassinato a Capaci, riprende le parole di Alfredo Morvillo, fratello di Francesca e cognato di Giovanni Falcone, e le conferma pienamente, nella riflessione sul rapporto tra politica e condannati per mafia.

“Necessario prendere le distanze”

“E’ inaccettabile – dice la professoressa Falcone – che in una città che per anni è stata teatro della guerra che la mafia ha dichiarato allo Stato e che ha contato centinaia di morti sia ancora necessario ribadire che chi si candida a ricoprire una carica importante come quella di sindaco e qualsiasi altra carica elettiva debba esplicitamente prendere le distanze da personaggi condannati per collusioni mafiose – dice la professoressa Falcone -. Dovrebbe essere assolutamente scontato, ma evidentemente…

Leggi su livesicilia.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0