Medici e infermieri, gli eroi del Coronavirus: due anni dopo, com’erano e co…
in ,

Medici e infermieri, gli eroi del Coronavirus: due anni dopo, com’erano e co…

Medici e infermieri, gli eroi del Coronavirus: due anni dopo, com’erano e co…

«Sono partita a 32 anni con la valigia in mano da Palermo il 17 febbraio 2020, alla fine della mia specializzazione in Anestesia e rianimazione, per entrare in corsia all’Humanitas Gavazzeni. Certo non potevo neppure lontanamente immaginare quello che mi sarebbe successo dopo il 20 febbraio. Oggi? Non ho mai pianto, ma adesso se ripenso a quello che è stato qualche lacrima mi scende. So però che nella vita non potrei fare altro che il mestiere che mi sono scelta» – foto | video

PALERMO – BERGAMO, SOLA ANDATA – Quando Claudia Paleologo prende il volo dalla Sicilia mai si sarebbe aspettata di trovarsi dopo pochi giorni nel mezzo di una tempesta, anzi proprio nell’epicentro di un terremoto: Bergamo. Decine e poi centinaia di malati in fame di ossigeno colpiti da un virus ancora…

Leggi su www.oggi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0