Milano, gli studenti occupano il liceo Manzoni: “Scuola strumentalizzata e abbandonata”
in , ,

Milano, gli studenti occupano il liceo Manzoni: “Scuola strumentalizzata e abbandonata”

Milano, gli studenti occupano il liceo Manzoni: “Scuola strumentalizzata e abbandonata”

Gli studenti del liceo classico Alessandro Manzoni di Milano hanno occupato il piano terra della scuola e hanno intenzione di rimanerci per tutta la settimana. La protesta, partita dal Collettivo Manzoni, nasce in opposizione alle politiche del governo e del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sulla gestione della pandemia. Mentre 2mila 500 dirigenti scolastici hanno lanciato un appello a Draghi e Bianchi per chiedere due settimane di didattica a distanza, denunciando una scuola poco sicura, gli studenti lamentano un assenza di dialogo con i professori e la dirigenza.

Le lezioni al liceo Manzoni sono iniziate venerdì 7 gennaio, giorno in cui il collettivo aveva organizzato una manifestazione, lanciata su Instagram con un appello: “Da quasi due anni assistiamo a decisioni folli…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0