Molestie, Kevin Spacey paga i danni del suo licenziamento: oltre 30 milioni ai produttori di "House of Cards"
in

Molestie, Kevin Spacey paga i danni del suo licenziamento: oltre 30 milioni ai produttori di "House of Cards"

Molestie, Kevin Spacey paga i danni del suo licenziamento: oltre 30 milioni ai produttori di "House of Cards"

 

 

Le accuse avevano provocato un’inchiesta interna che aveva portato all’esclusione dell’attore dal suo ruolo e dal team dei produttori. Nell’arbitrato si afferma anche che Mrc ha subito danni per via della condotta di Spacey, tra cui la necessità di fermare la sesta stagione di “House of cards”, riscrivere la sceneggiatura e accorciarla dai tredici episodi previsti a otto per andare incontro alle scadenze di programmazione. 

 

 

La sentenza è arrivata dopo una battaglia legale durata oltre tre anni e un’udienza probatoria di otto giorni tenuta segreta al pubblico, insieme al resto della controversia. La carriera del 62enne, vincitore dell’Oscar come miglior attore non protagonista per “I soliti sospetti” e come miglior attore protagonista per “American Beauty”, si è…

Leggi su www.tgcom24.mediaset.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0