Mostro di Firenze, sopralluogo high-tech nel bosco degli Scopeti che fu scena di un crimine. La questura: “Anche per un docufilm della Rai”
in , ,

Mostro di Firenze, sopralluogo high-tech nel bosco degli Scopeti che fu scena di un crimine. La questura: “Anche per un docufilm della Rai”

Mostro di Firenze, sopralluogo high-tech nel bosco degli Scopeti che fu scena di un crimine. La questura: “Anche per un docufilm della Rai”

Sopralluogo a sorpresa della polizia scientifica nel bosco di Scopeti di San Casciano Val di Pesa (Firenze), luogo dell’ultimo omicidio attribuito al cosiddetto Mostro di Firenze, il serial killer che tra il 1968 e il 1985 insanguinò il capoluogo toscano e la sua provincia uccidendo otto giovani coppiette. A mobilitare gli investigatori non sono state solo le indagini che portarono la procura fiorentina ad attribuire quattro dei duplici omicidi a Pietro Pacciani (poi assolto in appello e morto nel 1998 prima della nuova sentenza) e ai suoi compagni di merende, ma anche esigenze “cinematografiche”: la realizzazione di un docufilm. La pellicola, targata Rai, sarà incentrata sul delitto che lì fu commesso, quello dei francesi Nadine Mauriot e Jean Michel Kraveichvili, poi ritrovati…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0