Nel Dantedì anche un 'Dante a tempo di rap'
in

Nel Dantedì anche un 'Dante a tempo di rap'



Dante e il rap: due mondi lontani e sconosciuti fra loro? “Assolutamente no; anzi due mondi più attuali che mai, entrambi contemporanei”. Così il rapper Murubutu, docente liceale di Storia e Filosofia, spiega all’AdnKronos la genesi con cui è nato ‘Dante a tempo di rap’, iniziativa letteraria e musicale partita da Bologna e che dopo varie tappe è sbarcata a Bari, al teatro Piccinni, proprio nel giorno del Dantedì.

“Dante con la ‘Divina Commedia’, capolavoro assoluto della letteratura mondiale, mostra la capacità di trattare, pur nella forte contestualizzazione storica, politica e sociale dell’epoca, temi trasversali che sono sempre attuali: i mali dell’umanità, che purtroppo non si estingueranno mai. E poi, i versi danteschi sono un grandissimo laboratorio linguistico”, spiega.

La reazione dei giovani a questa proposta innovativa? “Davvero è stata ovunque entusiastica – racconta Murubutu – I ragazzi sono sempre molto…


Leggi su Adnkronos – Spettacoli

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0