No green pass, sbrigativo dire: solo neofascisti
in , ,

No green pass, sbrigativo dire: solo neofascisti

No green pass, sbrigativo dire: solo neofascisti

Le manifestazioni che si sono succedute a Roma, Milano e diverse altre città italiane per protestare contro il Green Pass costituiscono un fenomeno complesso. È pertanto sbagliato definirle sbrigativamente, come qualcuno ha fatto, con un carattere distinto, come “neofasciste” o “estremiste” o qualsiasi altro appellativo univoco. La complessità si coglie subito considerando ad esempio la variegata composizione dei partecipanti ai singoli eventi. Nei cortei c’erano infatti – come le inchieste giornalistiche hanno dimostrato – molteplici tipi di persone. Ad esempio, semplici commercianti irritati di dovere limitare la propria attività o comuni persone spaventate o scettiche sui progressi della scienza (ce ne sono molte) o, più numerosi, frustrati e rancorosi con grande…

Leggi su www.ilriformista.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0