“Oltre il 50 per cento a favore dell’obbligo del vaccino. Posizioni no vax? Sopravvalutate”: l’indagine della Statale di Milano
in , ,

“Oltre il 50 per cento a favore dell’obbligo del vaccino. Posizioni no vax? Sopravvalutate”: l’indagine della Statale di Milano

“Oltre il 50 per cento a favore dell’obbligo del vaccino. Posizioni no vax? Sopravvalutate”: l’indagine della Statale di Milano

Gli italiani sono sempre più propensi all’obbligo del vaccino anti-Coronavirus. Lo dice un’indagine dell’università Statale di Milano con dati raccolti tra marzo e giugno 2021 su un campione rappresentativo della popolazione grazie a un finanziamento della Fondazione Cariplo. Secondo i numeri elaborati dall’indagine “ResPOnsE Coronavirus 19” oltre il 50 per cento di chi ha risposto è attualmente a favore, mentre a dicembre – prima dell’inizio della campagna vaccinale – era solo il 40. Al contrario solo un italiano su 20 si dice “fortemente contrario”. I dati “sono in netto contrasto con il peso che è attribuito alle posizioni no-vax nel dibattito pubblico”, commenta Cristiano Vezzoni, autore dello studio.

L’indagine dimostra infatti che la disponibilità a vaccinarsi è in ascesa…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0