Omicidio Calabresi, Toscani: L’appello contro il commissario? Non lo rinnego, era la cosa giusta
in ,

Omicidio Calabresi, Toscani: L’appello contro il commissario? Non lo rinnego, era la cosa giusta

Omicidio Calabresi, Toscani: L’appello contro il commissario? Non lo rinnego, era la cosa giusta

“Sarebbe interessante sapere come mai anche Fellini firmò quell’appello. È una storia molto più complicata. Io avevo un padre che faceva il reporter al Corriere della Sera, e aveva le notizie molto…vicine, e si diceva che qualcuno teneva Pinelli per il bavero della giacca fuori dalla finestra per farlo parlare, la giacca gli scivolò dalla mano e Pinelli morì. E chi era il capo della polizia là? Io non voglio dire chi è stato e chi non è stato, si tratta comunque di una storia molto brutta”. Così all’AdnKronos il fotografo Oliviero Toscani, che nel 1971 firmò l’appello su L’Espresso contro il Commissario Luigi Calabresi, ucciso a Milano il 17 maggio del 1972 da un commando di Lotta Continua. “Pinelli l’ho conosciuto – osserva Toscani -, era un pover’uomo, un anarchico…

Leggi su www.ildenaro.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0