Omicidio Civitanova, Borselli: “Nessuna strumentalizzazione razziale. Ferlazzo un violento che aveva bisogno di aiuto”
in ,

Omicidio Civitanova, Borselli: “Nessuna strumentalizzazione razziale. Ferlazzo un violento che aveva bisogno di aiuto”

Omicidio Civitanova, Borselli: “Nessuna strumentalizzazione razziale. Ferlazzo un violento che aveva bisogno di aiuto”

Ritengo che sia lecito e doveroso tornare e continuare della terribile tragedia che si è consumata a Civitanova Marche dove è stato brutalmente assassinato Alika, il povero nigeriano che per strada è stato assalito e ammazzato a mani nude da Filippo Ferlazzo.

Andiamo ad analizzare alcuni punti rispetto a questa vicenda. Il primo. Sgombriamo immediatamente il campo rispetto alla matrice, al movente di questo assassinio. È stato detto che non c’è stato alcun razzismo. Come sapete, fin dall’inizio c’è stata una vergognosa strumentalizzazione da parte di una parte politica che ha subito gridato al razzismo, dicendo “La destra fomenta questi atteggiamenti, quindi la morte è solo ed unicamente responsabilità di quella parte politica che fomenta nella nostra Italia questo…

Leggi su www.ilriformista.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0